^ TORNA SU
 
Febbraio 2024
L M M G V S D
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 1 2 3
ASSALTO ALLE ALPI. Marco Albino Ferrari PDF Stampa E-mail
Mercoledì 10 Maggio 2023 20:14

Venerdì 12/05/2023, Saluzzo, Quartiere, ex Caserma Mario Musso, Sala Tematica, ore 21, ingresso libero


Prosegue “Montagne di Sera”, il ciclo di incontri organizzato dal Club Alpino Italiano Sezione “Monviso” Saluzzo e con il patrocinio di Comune di Saluzzo, Comune di Manta e con la collaborazione del Cai Barge, Fai Castello della Manta e Parco del Monviso.Venerdì 12 maggio, ore 21, presso la Sala Tematica del Quartiere, il giornalista e scrittore Marco Albino Ferrari sarà nostro ospite con il suo ultimo lavoro Assalto alle Alpi, edito da Einaudi.

“Le Alpi sono minacciate da modelli di sviluppo del passato su più fronti: da una parte nuove e pesanti infrastrutture turistiche, dall’altra, stereotipi che riducono la montagna a luogo di pura bellezza.”, ci introduce Ferrari.

Emblematico e attuale il caso di Viola St. Gréé, in valle Mongia, non lontano da Mondovì, da cui parte il racconto. La stazione sciistica di St. Gréé nasce negli anni ’70, dal sogno dell’ingegner Giacomo Fedriani, fu frequentata da divi dello spettacolo e cantanti del periodo.
Ora langue, vittima del cambiamento climatico.
Quali sono le possibili vie di uscita? Quali i possibili modi per una fruizione consapevole e rispettosa dell’ambiente alpino?
Un’occasione di riflessione.

Marco Albino Ferrari
Scrittore, giornalista, sceneggiatore, è una delle voci più stimate della cultura delle terre alte e autore di numerosi libri divenuti classici.
Ha vinto i premi ITAS, Cortina, due volte il Gambrinus, Giornalista dell’anno ANA, Pelmo d’Oro, Majella. Ha diretto il mensile “Alp” e nel 2002 ha fondato “Meridiani Montagne”, rivista che ha diretto fino al 2018. Scrive per La Stampa, e per il Corriere della Sera ha diretto la collana “Storie di Montagna”. Dal 2022 è direttore editoriale e responsabile dell’area cultura del Club Alpino Italiano.
È stato consulente per Einaudi, e per Vivalda ha curato la collana “I Licheni”. Per Hoepli dirige la collana “Stelle Alpine”. È curatore del museo “Cast” ospitato nel Castello Masegra di Sondrio. E ha realizzato diversi documentari.
È autore di numerosi libri, tra cui Frêney 1961, ripetutamente pubblicato dal 1996 (ora da Ponte alle Grazie), In viaggio sulle Alpi (Einaudi, 2009), La sposa dell’aria (Feltrinelli, 2010), Alpi Segrete, La via del lupo, Montecristo (Letarza), Nel castello delle storie (Hoepli, 2019), La Via incantata e il pluripremiato Mia sconosciuta (Ponte alle Grazie).
Con monologhi teatrali, gira l’Italia.


Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Maggio 2023 20:22